Come scrivere un Whitepaper per un progetto Crypto

Le token sales (ex ICO, IEO ora IDO)

La creazione e vendita di token rappresenta una modalità di business innovativa per le start-up che vogliono realizzare prodotti o servizi basati su tecnologia blockchain. Tale modalità consente di raccogliere fondi per progetti che centrano la loro value proposition sull’uso del token. Normalmente questi progetti vengono presentati attraverso un documento chiamato whitepaper.

Cos’è un Whitepaper

Il whitepaper è una descrizione dettagliata del progetto per gli utenti, acquirenti e utilizzatori del token.  Permette loro di valutare le sue prospettive e vantaggi e prendere una decisione sull’eventuale acquisto. La qualità di un whitepaper aumenta notevolmente la credibilità e autorevolezza con cui un progetto si presenta pubblicamente. È infatti lo strumento per qualificare il progetto e attirare l’attenzione dei potenziali stakeholders e quindi supportare il progetto.

Un tipico problema con questi documenti nel mondo crypto è che possono essere difficili da capire, oppure nascondere l’inconsistenza o la mancanza di fattibilità di un progetto. Il pubblico che, malgrado l’ascesa delle criptovalute, non è formato sull’argomento e non è quindi in grado di capirne i contenuti in dettaglio. 

Per questo motivo chi acquista il token corre il rischio di essere truffato con progetti che non hanno nulla di innovativo, o non hanno la possibilità di una effettiva realizzazione.

D’altra parte, va considerato che di solito quelli che scrivono questi documenti sono degli informatici, e per quanto semplifichino termini e concetti, il whitepaper potrebbe non essere comprensibile a tutti. È quindi necessario uno sforzo da entrambe le parti: chi scrive deve cercare di rendere il contenuto facilmente comprensibile, chi legge deve avere un certo livello di formazione sui temi. 

L’alternativa è quella di avvalersi di società specializzate nella scrittura di un whitepaper o nella loro analisi.

Contenuti di un Whitepaper

In generale, un whitepaper dovrebbe essere di semplice lettura e contenere tutti i dettagli tecnici, finanziari ed economici importanti. Per trasmettere correttamente le informazioni, il testo va diviso nelle sezioni opportune.  I dati numerici vanno rappresentati in grafici e diagrammi e riassunti in una o più tabelle.

Il lettore di un whitepaper si aspetta di trovare risposte alle seguenti domande:

  • Quale problema si vuole risolvere con il progetto?
  • Quale metodo si è scelto per risolverlo?
  • In quanto tempo il progetto sarà completato?
  • Chi sta lavorando al progetto?
  • Come viene usato il token e che benefici porta?
  • Come viene finanziato il progetto?
  • Per cosa verranno spesi i fondi raccolti?
  • Quali sviluppi promettenti si prospettano?

Il problema che si vuole risolvere

Ogni nuovo progetto cerca di risolvere un problema esistente o che si presenterà nel prossimo futuro. Questa è la prima cosa che deve essere evidenziata in un whitepaper. Questo perchè le persone sappiano che il progetto ha un fine concreto e utile.

Come si pensa di risolvere il problema: la tecnologia

E’ il più importante per chi vuole utilizzare il token. Dopo averlo esaminato, il lettore sarà in grado di capire in quale idea è invitato a investire. Il team deve spiegare chiaramente la sua intenzione e definire l’obiettivo centrale. Il lettore deve poter trovare nel whitepaper un’innovazione importante che idealmente cambierà il modo di fare quel business. In particolare, sono apprezzate le innovazioni utili che possono interessare direttamente un utente della rete.

Ambito di applicazione

Un potenziale investitore deve anche prestare attenzione al settore in cui l’innovazione è prevista. Dovrà valutare quanto sia redditizia l’introduzione di un nuovo prodotto high-tech e come reagiranno i consumatori.

Tokenizzazione 

In considerazione del fatto che le cripto monete o i token diventano un asset di investimento, un potenziale acquirente dovrebbe capire in dettaglio il sistema finanziario del progetto. I token possono svolgere il ruolo di azioni, ma spesso i token che si acquistano diventano un mezzo unico di pagamento all’interno del sistema digitale per l’uso della tecnologia.

Conclusioni

Un whitepaper è un elemento fondamentale per raccogliere consenso e interesse verso progetti basati su tecnologia blockchain e token.

Avendo studiato la struttura del whitepaper, l’utente può determinare quanto sia di alta qualità e promettente lo sviluppo proposto. Un progetto di successo ha una descrizione dettagliata e comprensibile. 

Per rendere comprensibile il documento al più ampio pubblico è necessario trovare un linguaggio adatto. Deve essere semplice ma senza perdere il valore tecnico del contenuto.

Se il sistema proposto è di alta qualità e risolve importanti problemi, ha buone possibilità di successo e leadership nel suo settore.


BrightNode fornisce consulenza sulla predisposizione di Whitepaper.

Contattaci per ulteriori informazioni.